Home
Benvenuto su Running Sport News
Sebastiano Spina é il nuovo Presidente Fidal Torino PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 18 February 2017 20:51

Sebastiano Spina é il nuovo Presidente Fidal Torino

Torino - Sabato 11 febbraio 2017, presso la sala stampa dello stadio "Primo Nebiolo" di Torino si é svolta l'assemblea del Comittao Provinciale Fidal Torino, che aveva il compito di eleggere il Presidente del comitato per il quadriennio olimpico 2017-20. Dopo trentadue anni di presidenza, Piero Proglio ha salutato ufficialmente i rappresentanti delle centotrenta società della Provincia di Torino, che costituiscono il 60% di tutto il movimento piemontese.

Nessuna soropresa nella votazione, dove Sebastiano Spina si era presentato come unico candidato. Spina, apprezzato tecnico del CUS Torino (e vicepresidente del Comitato Provinciale nell'ultimo quadriennio di Presidenza Proglio), é riuscito a mettere d'accordo tutti, ottenendo ben 1800 preferenze sulle 1844 disponibili, pari al 97,6% del totale. Anche i cinque  consiglieri sono stati eletti all'interno della lista presentata da Sebastiano Spina. Primo degli eletti l'esperto Salvatore Piras, che ha ottenuto 1211 preferenze, precedendo Serena Putinati, forte di 1172 preferenze, la ventiseienne Serena Rolfo, che ha raggiunto quota 1170. Decisamente più staccati gli altri, con Francesco Elifanti (578 preferenze), che ha preceduto i non eletti Matteo di Meo e Luciano Grimaldi.

Finita dunque la lunga era Proglio, inizia finalmente un nuovo progetto, che dovrebbe riportare al centro i tesserati e le attvità su pista, troppo spesso dimenticati anche dal Comitato Regionale (nonostante la presenza di un vero e proprio "stadio" dell'atletica come il Primo Nebiolo). Il comitato provinciale, dunque, dovrà tornare ad essere un organo "di servizio" dove le società potranno riunirsi almeno una volta al mese per prendere delle decisioni partecipate, aiutato il comitato a migliorare la vita di dirigenti, giudici e tesserati,

Altro grande obiettivo del Comitato é quello di ottenere dei finanziamenti in maniera meritocratica, elaborando e presentando progetti di qualità per il rilancio di tutto il settore atletica. Da questo punto di vista, sarà importante svolgere anche una funzione di regia per aiutare, dal punto di vista organizzativo e logistico, gli organizzatori delle gare sul territorio, ma anche investitori in grado di riportare in città eventi di alto livello, come un vero e proprio meeting d'atletica che aiuti il "Primo Nebiolo" a non morire a causa dello scarso utilizzo.

Non bisogna dimenticare, tuttavia, la difficile situazione del comitato regionale, rimasto orfano del Presidente Adriano Aschieris, scomparso improvvisamente pochi giorni fa. Tutte le decisioni, giustamente, saranno rinviate di alcuni giorni per permettere al comitato regionale di riorganizzarsi, supplendo almeno in maniera temporanea all'assenza del Presidente. Difficile, dunque, trovare una sede nuova per il comitato nel giro di pochi giorni, nonostante Spina, che abbiamo incontrato pochi giorni prima delle elezioni, ci ha confermato che il nuovo direttivo sta già valutando alcune soluzioni. Luigi M. D'Auria

Il nuovo Presidente Sebastiano Spina con il Presidente uscente Proglio

(Foto: Donato D'Auria)

Last Updated on Sunday, 19 February 2017 17:59
 
Il Benevento stoppa una buona Pro Vercelli PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 18 February 2017 14:51

Il Benevento stoppa una buona Pro Vercelli

Vercelli - Sabato 18 febbraio 2017 nella giornata numero ventisei del campionato di Serie B 2016-17 il Benevento, che continua a coltivare sogni di promozione, fa visita alla Pro Vercelli di Moreno Longo, alla disperatamente ricerca di punti vista la situazione di classifica decisamente difficile. Dopo la sconfitta di Ascoli, infatti, la Pro si ritrova solitaria al terz'ultimo posto, e il rischio che anche il treno play-out scappi via.

Nel primo tempo, nonostante l'assenza di La Mantia, la Pro Vercelli spinge, sostenuta da un pubblico di casa carico a mille, desideroso di vedere una prova d'orgoglio dei Leoncelli. Il Benevento, nonostante la presenza di circa cinquecento tifosi, non riesce ad invertire il treno negativo in trasferta che dura ormai da iniziò stagione. Il 3-5-2 messo in campo da Longo, infatti, é meno difensivo di quanto potrebbe sembrare: Berra si butta sempre davanti creando scompiglio sulla fascia destra, Aramu (finalmente in forma) agisce da trquartista e Vives regala al pubblico del Piola qualche giocata di ottimo livello. Dopo venti minuti, tuttavia, é Emmanuello ad andare vicino al gol con un'azione personale di ottima fattura. Complice un Ciciretti non in giornata, il Benevento agisce solo di rimessa, senza impensierire troppo Provedel.

Nel secondo tempo il Benevento riparte meglio, sfiorando subito il gol con Ciciretti (salvataggio straordinario di Bani), ma i Bianchi ribattono colpo su colpo, creando anche una buona occasione con un'azione personale di un buon Emmanuello. I ritmi della partita si alzano e le squadre, di conseguenza, si allungano. Nonostante la buona condizione di Aramu (che lascia il campo stravolto solo nel finale) il Benevento reclama per un contatto in area tra Legati e Ceravolo. Proprio quando la partita, diventata sempre più fisica col passare dei minuti, sembrava aver detto tutto ai 2500 spettatori presenti al Piola, l'arbitro fischia un rigore dubbio al Benevento per un fallo dubbio, nato da una mischia in area dove tutti i giocatori si sono un po' strattonati. Ceravolo, fino a quel momento in ombra, spiazza Provedel e regala l'ennesima gioia di questa stagione ai propri tifosi.

In attesa del big match tra Verona e Spal, il Benevento si gode un secondo posto che a inizio anno sembrava irraggiungibile. Come ricordato da Mister Baroni in conferenza stampa, "le Streghe" non possono più pensare alla salvezza, ma solo mantenendo i piedi per terra e continuando a imporre il loro gioco (peraltro di ottima fattura) possono davvero puntare alla Serie A. Per la Pro Vercelli, invece, resta un grande rammarico per aver raccolto nulla dopo una grande prestazione, sfumata a causa di un singolo episodio. La Pro Vercelli crea tanto, ma finalizza poco (manca un attaccante di livello e La Mantia non starà fuori per poche partite) e spesso non cura a sufficienza i dettagli, come ricordato da Longo in conferenza stampa. Il mister, riguardo il rigore, ha ammonito la squadra, colpevole di troppe leggerezze che alla lunga possono pesare

Per tornare a fare punti, dunque, la Pro deve cercare di essere più cattiva sotto porta, facendo in modo che non siano solo gli episodi a decidere gli incontri. Per quanto riguarda il mercato svincolati, la tentazione di prendere un'altra punta é forte, anche se forse il maggiore aiuto alla squadra di Longo potrebbe arrivare dalla giustizia sportiva, che sta per penalizzare il Pisa e il Latina, rivali dirette nella lotta salvezza. Luigi M. D'Auria

Il Mister del Benevento Marco Baroni in conferenza stampa

(Foto: Sebastiano Spina)

Last Updated on Sunday, 19 February 2017 18:03
 
Cambio di rotta in vista per la Fidal Torino con Sebastiano Spina PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 05 February 2017 16:13

Cambio di rotta in vista per la Fidal Torino

Torino - Manca solo una settimana alle elezioni che sceglieranno il nuovo Presidente e i nuovi consiglieri della Fidal provinciale di Torino. Per la prima volta dopo trentadue anni, Piero Proglio (che é stato presidente per ben otto mandati) non figura tra i candidati per la poltrona di Presidente. Con ogni probabilità, il suo successore sarà Sebastiano Spina, vicepresidente uscente, che figura come unico candidato presidente.

Last Updated on Sunday, 19 February 2017 18:06
Read more...
 
Il Torino batte il Pescara ma non si ritrova del tutto PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 18 February 2017 13:17

Il Torino batte il Pescara ma non si ritrova del tutto

Torino - Torino Pescara é stata una di quelle partite che, più che al mondo del calcio, appartengono a quello dei racconti che circolano clandestinamente nei bar di paese. É stato un 5-3. che, esclusi gli otto gol, non ha regalato grandi emozioni al pubblico. Nel primo tempo, infatti, il Torino, pur non incantando, ha letteralmente annichilito un Pescara assente dal campo sotto ogni punto di vista. Nel secondo tempo, trovati due gol fortunosi, il Torino ha concesso ai Delfini tre gol e se non fosse stato per Hart il parziale avrebbe potuto cambiare di nuovo, rimettendo definitivamente in corsa il Pescara.

Last Updated on Sunday, 19 February 2017 18:05
Read more...
 
Ritorna il Duathlon città di Santena PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 04 February 2017 16:55

Ritorna il Duathlon città di Santena

Santena (To) - Dopo alcune stagioni di pausa, il Duathlon torna nella città di Camillo Benso Conte di Cavour. Qualitry, Torino Triathlon e CUS Torino, infatti, riorganizzeranno il Duathlon di Santena, manifestazione che si era già svolta per due edizioni, che avevano riscosso un buon successo tra gli appassionati di questa disciplina.

Last Updated on Sunday, 19 February 2017 18:04
Read more...
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 72
Powered by Aerobico.it