Home Accadeva Lo juniores Becchio guida i piemontesi nei tricolori cross
Lo juniores Becchio guida i piemontesi nei tricolori cross PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 19 December 2012 22:51

Lo juniores Becchio guida i piemontesi nei tricolori cross

Inverigo (Como). Domenica 12 febbraio 1995, si è svolto il 5° “Cross del Gigante”, valevole come campionato italiano assoluto di corsa campestre, maschile e femminile. Le gare si sono svolte su un percorso ondulato, reso ancora più duro dalla pioggia caduta nei giorni precedenti.

Alle ore 11 è partita la prima gara, quella riservata alle juniores, che si sono cimentate su una distanza di 4 km. Ha vinto Sara Ferrari del Cus Ferrara, un’allieva di Massimo Magnani.

La gara successiva è stata quella riservata agli juniores, che si sono dati battaglia su un tracciato di 8 chilometri. Qui si è verificato un lietissimo evento per i colori piemontesi, ovvero la vittoria del saviglianese Davide Becchio.

Hanno, quindi, gareggiato le seniores, sulla distanza di 7 km, dove ha prevalso Rosanna Martin su Orietta Mancia; quarta è giunta la nostra Flavia Gaviglio. Ottimo il comportamento della braidese Sabrina Varrone, che ha colto un lusinghiero 10° posto. La gara clou, quella dei seniores (svoltasi sui 12 km), è stata dominata dagli atleti di casa Umberto Pusterla e Andrea Arlati, che, dopo una sparata iniziale di Panetta (poi ritiratosi), si sono dati battaglia per gran parte della gara, sorretti dalle rispettive tifoserie, in stile “curva sud”. Ha prevalso Pusterla, che ha staccato l’avversario a metà del penultimo giro. Terzo è giunto il nostro Gianni Crepaldi. Discreto anche il comportamento di Walter Durbano, piazzatotosi settimo.

Già collaudato con successo nelle edizioni precedenti, il “Cross del Gigante” si è confermato un ottimo banco di prova per una manifestazione importante come un campionato italiano assoluto. Ovviamente un plauso particolare va rivolto all’organizzazione, capeggiata da Albero Cova, che nonostante i suoi impegni politici non si è minimamente distaccato dall’ambiente dell’atletica. Donato D’Auria

Seniores Maschile: 1) Pusterla (Carabinieri) 37.43; 2) Arlati (Snam) 37.51; 3) Crepaldi (Carabinieri) 38.14; 7) Durbano (Clf Gabbi Bo) 38.42; 13) Testa (Comense 1872) 39.21; 16) Gemetto (Sanfront) 39.29; 17) Bacchetta (Riccardi) 39.32; 54) Gheller (Zegna) 41.54; 64) Germanetto (Atl. Susa) 44.28; 68) Becchio (Pinerolo 3 Valli) 45.12; 70) Borri (Valsesia) 49.05.

Juniores Maschili: 1) Becchio (Cus To) 26.10; 2) Maffei (Snam) 26.18; 3) Valli (Clf Gabbi Bo) 26.25; 22) Raiola (Cus To) 27.39; 37) Germanetto (Atl. Susa) 28.16; 39) Valentino (Pinerolo 3 Valli) 28.18; 54) Pizzi (Libertas No) 29.08; 57) Garella (Stronese Splendor Cossato) 29.22; 62) Bianco (Libertas No) 29.39; 75) Enrietta (Atl. Susa) 30.41; 76) Romanelli (Zegna) 30.57.

Seniores Femminili: 1) Martin (Paf Vr) 23.13; 2) Mancia (Corpo Forestale) 23.26; 3) Balsamo (Cus Pa) 23.37; 4) Gaviglio (Sisport To) 23.48; 10) Varrone (Avis Bra) 24.44; 37) Di Stolfo (Ina To) 27.25; 47) Fragola (Libertas No) 30.24.

Juniores Femminile: 1) Ferrari (Cus Ferrara) 16.31; 2) Genovese (industriali Conegliano) 16.40; 3) Pinna (San Gavino) 16.49; 16) Bonanno (Sisport To) 17.32; 17) Ferraris (Alpini) 17.32; 31) Trentini (Mdr Canavesana) 18.28; 32) Della Valle (Sisport To) 18.35; 36) Chinaglia (Mdr Canavesana) 19.06; 38) Pastoris (idem) 19.09; 47) Pia (atl. Susa) 20.20; 50) Borgini (Libertas Novara) 20.32.

Last Updated on Wednesday, 19 December 2012 22:52
 
Powered by Aerobico.it