Home Accadeva La 21 km di Gualtieri
La 21 km di Gualtieri PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 19 December 2012 22:54

La 21 km di Gualtieri

Lunedì 4 aprile 1995, Gualtieri ha ospitato l’undicesima edizione della mezza maratona internazionale, quest’anno inserita nel calendario dell’Aims e pertanto rigorosamente misurata da un controllore di questa importante organizzazione mondiale. La gara è stata dominata dagli atleti africani e stranieri in generale, al punto che il primo italiano - il nostro Antonio Ciucio (che ha concluso in 1h04:18) – si è piazzato solo quindicesimo. Come in passato, il percorso, completamente piano e chiuso al traffico, era costituito da due giri piccoli e due grandi. Nei primi due giri la gara è stata condotta da un folto gruppo di atleti, il cui colore prevalente era il nero. Nel corso del terzo giro sono rimasti al comando i quattro keniani Kiprono, nell’ottimo tempo di 1h01:26. Altri 11 atleti hanno finito in meno di 1h03, e poco dopo è giunto anche Ciucio. Altri atleti piemontesi che si sono messi in evidenza sono Gemetto, 23° in 1h06:02, Giunta, 29° in 1h07:48 e Cabrio, 40° in 1h09:17. Complessivamente la gara è stata organizzata in modo impeccabile: a Vittorio Aldrovanti si può solo rimproverare un eccessivo nervosismo al giorno della gara e la discutibile abbondanza di atleti di colore di grosso calibro: non sarebbero stati sufficienti 3 o 4, che comunque avrebbero tenuto alto il livello tecnico della corsa? Era proprio il caso di devolvere il bonus una decina di milioni che si sarebbero potuti impiegare diversamente e in modo più appagante per gli atleti di casa nostra, che non fanno certo meno sacrifici di quelli africani? Donato D’Auria

Last Updated on Wednesday, 19 December 2012 22:56
 
Powered by Aerobico.it