Home Accadeva Anche Gozzano maratoneta
Anche Gozzano maratoneta PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 10 January 2015 09:02

Anche Gozzano maratoneta
Roma – Domenica 18 novembre 1990 si è svolta la terza e ultima edizione della Maratona di Romacapitale che ha visto la partecipazione di 2mila persone, provenienti da 25 Paesi del mondo. Va subito precisato il motivo per cui tale Maratona si è svolta per l’ultima volta: il prossimo anno su pressione degli amministratori comunali e della Fidal, Roma ospiterà, anziché 3, un’unica gara internazionale di 42 chilometri, al cui allestimento contribuiranno in comune tutti è tre gli apparati organizzativi della “Romamaratona”, della Maratona di San Silvestro” e, appunto della “Maratona di Romacapitale”.
La gara disputatasi con un clima mite si è sviluppata a ritmi molto sostenuti lungo tutto il velocissimo percorso, dimostratosi tanto scorrevole quanto tecnico. Sin dalle prime battute si è formato un gruppetto con tutti i migliori. L’episodio decisivo si verificava già al 18^ chilometro, allorché il brasiliano Filho staccava tutti i rivali, continuando poi indisturbato fino al traguardo: il suo tempo finale, 2h.10.42, gli ha permesso di migliorare il record nazionale brasiliano.
Alle sue spalle si sono presentati sul traguardo l’algerino Salmi, vincitore a sorpresa della passata edizione e, concludendo in 2h.14.08, il nostro Marco Gozzano, la vera sorpresa di questa terza ed ultima Maratona Romacapitale. Va rilevato, per sottolineare la buona prestazione di Gozzano, che l’atleta di Ciriè era al suo esordio in Maratona, come lo erano alla Susavigliana Durbano e a Carpi Bernardini: tutti e tre atleti che in tale occasione si sono comportati molto onorevolmente.
In campo femminile facile affermazione della colombiana Fabiola Rueda (2h.37.39) che ha preceduto la polacca Lidia Camberg (2h.39.52) e la svedese Pedersoov. La nostra Anna Maria Garelli si è piazzata 6^.
Un’altra nota lieta è il 15^ posto del ventiduenne forestale Marco di Lieto, che non solo è stato il terzo atleta italiano (dopo Gozzano e Adamo) a tagliare il traguardo, ma al suo esordio sulla distanza ha ottenuto un buon 2h.20.30, impressionando per la freschezza con cui ha concluso la gara.

Per concludere vanno ancora ricordati quelli che sono i programmi per il futuro di questa organizzazione, capeggiata da Lorenzo D’Apollonio: la collaborazione per l’allestimento della nuova grande Maratona romana (prevista per il prossimo 31 marzo), la prima edizione “Straroma” (corsa popolare) e il “Miglio di piazza Navona” in programma il 22 settembre. Donato D’Auria

Last Updated on Saturday, 10 January 2015 09:04
 
Powered by Aerobico.it