Home
Benvenuto su Running Sport News
Bilancio positivo per l’Italia ai Campionati del Mediterraneo di Jesolo PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 10 June 2018 17:39

Jesolo (Ve) - La due giorni dei Campionati del Mediterraneo Under 23 di Atletica Leggera  si è chiusa con una bella domenica di atletica, in cui i contenuti atletici sono saliti rispetto a sabato. L’Italia, anche in questo caso, ha risposto presente, regalando ai tifosi degli azzurrri presenti a Jesolo qualche bella soddisfazione in un evento che, quasi sempre, ha visto gli Azzurrini giocarsi la vittoria con gli atleti francesi e spagnoli. Buono anche il bilancio per gli organizzatori: la pista dello Stadio Picchi é validissima per eventi di questo livello e una località di mare come Jesolo stimola la partecipazione degli spettatori stranieri.

La prima sorpresa per i colori azzurri é arrivata quasi subito. Nei 400 metri maschili, infatti, una prestazione incolore di Vladimir Aceti é stata compensata da un ottimo Daniele Corsa. Il poliziotto brindisino ha centrato l’argento grazie ad un ottimo 45.72, seconda prestazione italiana dell’anno e minimo per gli Europei di Berlino, dove potrà essere una pedina importante anche per la staffetta. Le buone notizie arrivano anche dal salto in alto, dove Erika Furlani non ha gradito i pronostici della vigilia e ha vinto una gara segnata da diversi errori di tutte le atlete. Negli ottocento metri femminili, invece, ottimo successo per Elena Belló, che ha confermato il suo ottimo momento di forma e ha disputato una bella prova d’efficienza, chiudendo in 2’04” e 30 centesimi.

In un medagliere dominato da Italia e Francia, dunque, non sono mancate le soddisfazioni per i colori azzurri. Nei 400hs é stata festa italiana sia nel settore maschile che in quello femminile. Tra le ragazze, grande successo per Rebecca Sartori, che ha realizzato il suo miglior crono stagionale. Nei ragazzi, invece, successo spettacolare per Matteo Berria, che ha realizzato il record dei Campionati grazie ad un crono di 50.52, realizzato al termine di una gara condotta timidamente fino alla seconda curva, quando Berria ha liberato tutta la potenza che ha a disposizione. Nei 200 metri maschili, buone le prestazioni di Thomas Manfredi e Simone Tarzilli, che hanno chiuso in seconda e terza posizione. Nei 10000 metri femminili grande doppietta azzurra grazie al primo posto di Nicole Reina, che ha condotto una gara quasi solitaria, precedendo la compagna di squadra Rebecca Lonedo.

Ottimi risultati per gli Azzurrini anche nelle staffette, che come di consueto hanno concluso il programma. Nella 4 per 100 maschile l’Italia ha chiuso al secondo posto dietro la Francia trainata dal miglior atleta dei Campionati, Amaury Golitin. Anche nella gara femminile il copione non é cambiato, con la Francia a precedere l’Italia. Nelle due 4 per 400, invece, risultato invertito grazie a due belle vittorie dei quartetti italiani. Proprio i risultati nelle staffette hanno consegnato alla spedizione Azzurra il primo posto nel medagliere, grazie a ben 14 medaglie d’oro e 34 medaglie complessive (sono arrivati anche 13 argenti e 7 bronzi).

I Campionati del Mediterraneo di Atletica Leggera Under 23, dunque, hanno dato risposte positive al Direttore Tecnico Stefano  Baldini, che potrà consegnare alla Nazionale maggiore qualche atleta che potrà ben figurare agli Europei assoluti di Berlino. Il settore promess e junior azzurro, dunque, si conferma globalmente abbastanza in salute. Il passaggio degli atleti alla categoria senior resta la parte più difficile, anche se alcuni atleti ci fanno ben sperare per il futuro. Per quanto riguarda i Campionati, invece, si tratta di un elemento da lanciare e ideale per lanciare in un palcoscenico internazionale i giovani atleti nostrani. Jesolo, infine, punta a bissare questo successo organizzativo il prossimo anno, quando proprio qui si svolgeranno i Campionati Europei Master di Atletica. Donato D’Auria


Corsa e Aceti ad Jesolo

(Foto: Sebastiano Spina)

Last Updated on Sunday, 17 June 2018 20:44
 
Buona Italia ai Campionati del Mediterraneo di Jesolo PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 09 June 2018 17:48

Jesolo (Ve) - Si é chiusa in maniera positiva per l’atletica italiana la prima giornata della terza edizione dei Campionati  del Mediterraneo Under 23 di atletica, in corso di svolgimento sulla pista dello Stadio Armando Picchi di Jesolo, in provincia di Venezia. Su un tracciato che non ha riservato molte prestazioni di rilievo (nonostante buone dosi di vento favorevole agli atleti), molti “Azzurrini” hanno avuto la possibilità di mettersi in luce, conquistando le loro prime medaglie internazionali. La manifestazione di Jesolo, assegnata solo pochi mesi fa all’Italia, rappresenta la terza edizione dei Campionati: le prime due si sono svolte ad Aubagne (nel 2014), in Francia, e a Tunisi nel 2016.

Last Updated on Sunday, 17 June 2018 20:36
Read more...
 
Ribaltoni ed emozioni nel Giro di Chris Froome PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Saturday, 26 May 2018 15:43

Cervinia (Ao) - Subito dopo il traguardo, Chris Froome si é concesso qualche sorriso e un abbraccio con Wouter Poels, fido scudiero del corridore inglese. Un giorno dopo l’impresa dello Jafferau, il corridore inglese é finalmente entrato nella storia, vincendo il suo sesto grande Giro (terzo consecutivo, come solo Merckx e Hinault) in carriera e centrando la “Tripla Corona”: Giro, Tour e Vuelta, come solo Pantani, Nibali e Contador negli ultimi trent’anni. Il successo più grande di Froome, tuttavia, é stato conquistare gli appassionati italiani, che lo avevano sempre guardato con diffidenza per il suo modo di correre sempre freddo e calcolatore, volto più al controllo della corsa che all’attacco. Quest’anno, invece, Froome ha vinto con un attacco sul Colle delle Finestre, un attacco che ha riportato il ciclismo ai tempi di Pantani e Jalabert, quando spesso le corse si vincevano con attacchi da lontano.

Last Updated on Sunday, 17 June 2018 20:37
Read more...
 
Quarta Edizione fra Storia e Futuro per “Parco Valentino” PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 06 June 2018 17:06

Torino - Due grandi compleanni da festeggiare (i cinquant’anni di Italdesign e i settant’anni della Porsche), cinque giorni di eventi che coinvolgeranno tutta la città di Torino e l’obiettivo di raggiungere di nuovo le 700000 presenze nei cinque giorni di durata della manifestazione. Sono questi alcuni dei numeri di “Parco Valentino”, il Salone dell’Auto di Torino, di cui si disputa quest’anno la quarta edizione. Il Salone é diventato, nel giro di pochissimi anni, uno degli eventi centrali dedicati al mondo dell’auto in Italia, grazie alla compresenza di prototipi, novità, auto storiche e di serie.

Last Updated on Sunday, 17 June 2018 20:36
Read more...
 
Il Toro batte la Spal e prepara il futuro PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 20 May 2018 13:09

Torino - “Sono soddisfatto”. Con queste semplici parole, Walter Mazzarri ha spiegato il suo stato d’animo dopo la vittoria del suo Torino contro la Spal. Anche se i Granata non hanno disputato un incontro esaltante, il tecnico di San Vincenzo può comunque gioire per l’atteggiamento dei suoi, che hanno rimontato una squadra inferiore tecnicamente, ma molto più motivata (il Torino é ormai decimo matematicamente, mentre i ferraresi si stanno giocando una storica salvezza). Proprio nell’ultima partita disputata al “Grande Torino”, il pubblico ha ricucito il rapporto con Andrea Belotti, autore di un gol e un assist, che conclude in maniera splendida una stagione complicata sotto ogni punto di vista.

Last Updated on Sunday, 17 June 2018 20:37
Read more...
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 83
Powered by Aerobico.it